• Serena Ghiretti

Skincare Giorno e Skincare notte... perché c'è differenza?


Anche se molte creme possono essere utilizzate sia di giorno che di notte sarebbe bene diversificare la cura del viso in queste due fasi.


Ma che differenza c'è? Perché? Tutto sta nei ritmi biologici della nostra pelle, la quale...

durante il giorno rallenta le proprie funzioni e viene aggredita da agenti esterni dalla quale è bene sia protetta: è per questo che durante il giorno sono da preferire creme idratanti, protettive, eventualmente dotate di schermo uv;

durante la notte si riattiva e si ristabilisce diventando inoltre più permeabile: è la notte quindi il momento migliore per applicare i principi attivi più ricchi di nutrimento, i riparatori, gli stimolatori del turn-over cellulare, le sostanze più attive.

Il momento in cui la pelle raggiunge il picco della sua attività è tra le 3 e le 4 del mattino: in quel momento il ricambio cellulare è alle stelle e la capacità di assorbimento è al massimo.

Anche le creme corpo specifiche per l'idratazione intensiva o lo snellimento andrebbero applicate preferibilmente la sera per sfruttare al massimo la capacità assorbente della pelle.

Se non seguiamo queste regole non avviene la fine del mondo, ma se si vuole ottenere il massimo dai nostri gesti quotidiani e ottenere maggior risultato è bene farlo.

Ricapitolando:

Di giorno applichiamo prodotti difensivi e protettivi, spingendoci oltre solo se abbiamo bisogno di un buon primer trucco o di un siero liftante effetto Cenerentola.

Di sera applichiamo i prodotti più ricchi, concentrati, nutrienti e con effetti speciali, i sieri, i filtri magici, gli oli essenziali.

#cambiapelle #cosmesinaturale #cremaviso #pelle #pelledevitalizzata #pelledisidratata #pellegrassa #pelleimpura #pellereattiva #pellesensibile #potenziamento #programma #resuscitare #trattamentiviso