• Serena Ghiretti

TEA TREE OIL - perchè tutti dovrebbero averlo


L’olio essenziale di tea tree, noto anche come olio essenziale di melaleuca o tea tree oil, viene estratto dalle foglie dell’albero di Melaleuca alternifolia, specie vegetale originaria dell’Australia.

In diverse zone dell’Australia viene effettuata la raccolta delle foglie di questa pianta, che in seguito subiranno un delicato processo di distillazione mediante l’impiego di vapore acqueo.

Le popolazioni aborigene ne fanno uso da tempo immemore, come antivirale e antibatterico naturale. Grazie alle sue proprietà curative e disinfettanti, esso viene impiegato sia nella cosmesi naturale che nella detergenza della casa. Prosegui nella lettura per scoprire come e quando utilizzarlo.


Il tea tree oil ha proprietà antibatteriche, cicatrizzanti, antimicotiche e antiodoranti, che lo rendono una delle sostanze più miracolose che la natura sia in grado di offrirci. Bisogna ricordare però che per il suo impiego è necessario seguire alcune precauzioni. Perché il tea tree oil sia efficace ne sono infatti di solito sufficienti poche gocce.

Il tea tree oil è un prodotto altamente concentrato e dall’odore persistente. Una confezione, se usata con parsimonia e senza inutili dispersioni, potrà durare molto a lungo. Nel caso in cui il suo odore risulti eccessivamente sgradevole, si consiglia di mescolarlo ad olio essenziale di limone o di lavanda, a seconda delle necessità.

Effettivamente, l'olio essenziale di Tea Tree non dovrebbe mai mancare nel nostro pronto soccorso casalingo, poiché si presta a risolvere numerosi problemi estetici e di salute in un batter d'occhio.

Le sue proprietà sono portentose ed efficaci sin dal primo utilizzo: antivirale, antibatterico, anti-parassitario, calmante e balsamico.

Lo si può trovare in vendita presso AnimaSerena centro estetico in formato 12 ml con contagoccie a 15 €

Una sola goccia data sull'unghia, una o due volte al dì, permette la regressione delle micosi. Potrebbero servire alcuni mesi di trattamento, a seconda dell'entità della micosi. Come tutti gli oli essenziali è un prodotto polivalente: può essere usato anche diluito in creme e oli, saponi, detergenti e ovunque si voglia ottenere un effetto antibatterico naturale.

ECCO COME SFRUTTARLO AL MEGLIO

Il vero grande pregio dell'olio essenziale di Tea Tree è la sua capacità di essere un prodotto estremamente versatile e di fungere da pronto soccorso naturale all-in-one, a misura di borsetta.

Herpes Simplex: il Tea Tree è un antivirale potente. Se al primo pizzicore sul labbro si applica qualche goccia di olio di melaleuca puro, l'herpes probabilmente non si manifesterà o comunque avrà un decorso più breve e senza prurito o bruciore. La Melaleuca, però, è da utilizzare nella versione pura se l'herpes è già in corso.

Foruncoli: l'utilizzo ottimale è la toccatura con cotton fioc direttamente sul foruncolo: i risultati saranno la riduzione dell'infiammazione e la diminuzione del rischio di infezioni batteriche.

Pelle impura: se la pelle del corpo è impura, inoltre, è buona abitudine aggiungere qualche goccia di olio di Tea Tree puro alla crema corpo abituale per ottenere un'idratazione non comedogena e tenere sotto controllo la comparsa di eventuali brufoletti o infiammazioni della cute.

Pidocchi: Essendo un antiparassitario, il Tea Tree Oil è la soluzione più efficace sia per prevenire sia per trattare la pediculosi. Per la prevenzione, è utile aggiungere alcune gocce di olio puro allo shampoo e al balsamo abituali. Così come è consigliato spruzzare sui capelli dei bambini specifici spray a base di Melaleuca e altri oli essenziali coadiuvanti, gli stessi prodotti possono essere poi utilizzati anche dagli adulti. E se i pidocchi si fossero già fatti vivi? Allora, dopo il trattamento farmaceutico in schiuma, è utile passare tra i capelli l'apposito pettinino per eliminare le lendini, ma imbevuto di Tea Tree Oil per potenziare l'effetto debellante sulle uova del pidocchio.

Insetti e pruriti: Per evitare che le zanzare facciano banchetto, il Tea Tree funziona più di molti prodotti dedicati e ha effetto anche a puntura avvenuta. Per tenere lontane le zanzare, l'olio puro va aggiunto alla crema corpo abituale o all'olio idratante, in caso di applicazione sulla pelle dei bambini. Se la zanzara ha già colpito, invece, una goccia di olio sulla puntura eviterà che la stessa si trasformi in ponfo e terrà lontano il prurito a lungo. L'azione anti-prurito e anti-bruciore del Tea Tree funziona anche per tutte le altre punture di insetti, le irritazioni causate da agenti esterni e le piccole scottature.

Bocca e gengive: il primo impiego consigliato è l'applicazione di una goccia di olio puro sul dentifricio, prima di utilizzare lo spazzolino. L'azione battericida, infatti, tiene lontane le carie e, al contempo, aiuta a prevenire le infiammazioni delle gengive. Inoltre, in presenza di afte, sono molto efficaci gli sciacqui con acqua e tea tree così come le toccature con l'olio puro sulle piaghette all'interno della bocca.

Piedi e micosi: un escamotage prima di entrare in piscina è massaggiare la pianta del piede con Tea Tree aggiunto a una crema corpo neutra. In presenza di micosi nell'unghia si può applicare puro sopra l'unghia e anche sotto, ne basta una sola goccia al giorno.

Follicolite: se dopo la depilazione soffrite di follicolite o se i peli tendono a incarnirsi formando foruncoli e cisti l'olio di tea tree aiuta a limitare la formazione di sostanza sebacea, l'irritazione e facilita la fuoriuscita del pelo.

Uso interno del Tea Tree (solo diluito)

Innanzitutto, l'uso sistemico (interno) dell'olio essenziale di Tea Tree è riservato agli adulti nonostante la sua tossicità sui reni, come olio essenziale, sia tra le più basse.

Seconda avvertenza: l'olio essenziale è da ingerire esclusivamente diluito in miele o zucchero e nella quantità di 1-2 gocce. In caso di mal di gola persistente, infatti, il Tea Tree ha un potente effetto antibatterico e antinfiammatorio: si assume sciogliendo una goccia di olio essenziale puro in un cucchiaino di miele o su una zolletta di zucchero.

Nonostante si tratti di una sostanza naturale, l'uso sistemico va comunque limitato a casi eccezionali e mai prolungato nel tempo. Invece, i gargarismi con acqua e Melaleuca possono essere effettuati più di una volta al giorno e si rivelano grandi alleati anche in caso di placche in gola.

#teatree #melaleuca #micosi #follicolite #peli #brufoli #acne #pelle #cosmesinaturale