• Serena Ghiretti

PITTA DOSHA


Sei un soggetto di tipo Pitta? Scoprilo col test: visualizza o scarica il pdf cliccando qui! Secondo l’Ayurveda l’Universo, il Macrocosmo, il Microcosmo e l’Essere Umano sono costituiti dai 5 elementi fondamentali: Terra, Acqua, Fuoco, Aria, ed Etere che a loro volta costituiscono i Tre Doshache sono considerati energie vitali, forze invisibili, ma tangibili, costantemente al lavoro e che agiscono come catalizzatori per le varie funzioni del corpo umano e della sua vita.Ogni individuo nasce con una particolare prevalenza di un Dosha, sugli altri che determina specifiche caratteristiche fisiche e mentali, la predisposizione a determinati tipi di disturbi. Il dosha predominante si può modificare nel corso della vita attraverso l’alimentazione, lo stile di vita, l’età ecc... Ognuno può quindi cercare di mantenere o modificare la propria combinazione di Dosha, ma bisogna capire cosa avviene nel corpo e nello spirito per poterli mantenere in equilibrio poiché ogni singolo dosha influenza il carattere, lo stato della mente, l’aspetto e la funzionalità del corpo.


Pitta è Acqua+Fuoco: caldo, acuto, liquido, moderatamente oleoso, acido, odoroso. Principio di trasformazione in cui le forze opposte sono fondamentalmente necessarie l'una all'altra nei processi della vita.

Nel corpo è rappresentato dagli enzimi che digeriscono il cibo e dagli ormoni che regolano il metabolismo. Nella mente trasforma gli impulsi chimico-elettrici in pensieri comprensibili.

E' uno dei dosha che governa la digestione, l'assorbimento e la trasformazione, il metabolismo, il calore corporeo, l'appetito, la sete, la vista e la brillantezza degli occhi, l'intelletto, il gusto, il coraggio, la forma, le proporzioni e la struttura fìsica del corpo.

Pitta e i tre Guna.

Se succube delle forze di decadimento (Tamas) manifesterà odio, vendicatività, tendenze distruttive rivolte al mondo esterno fino ad arrivare, in casi estremi, alla criminalità. Se soggiace al desiderio (Rajas) manifesta una mente arrabbiata, orgogliosa e critica, dominatrice, ambiziosa e anche manipolatrice. Qualora si manifestasse la luce della Verità (Sattva) egli si rivelerà un buon leader dalla mente chiara, illuminato, discriminativo, intelligente, caldo amichevole, indipendente.

Pitta a tavola.

Deve mangiare cibi rinfrescanti e non troppo unti. Non ha bisogno di cibi troppo riscaldanti o stimolanti. Evitare i cibi con sapore salato che aumenta ancora di più la sete, l’acido aggrava pitta e può causare fastidi agli organi digestivi, il piccante riscalda troppo.

ERBE AROMATICHE, SPEZIE, TISANE PER PITTA Altea, Bardana, Camomilla, Cardiaca, Cicoria, Consolida maggiore, Coriandolo, Crisantemo, Cumino, Tarassaco, Citronella, Erba medica, Finocchio, Rosa (fiori), Fragola, Gelsomino, Gotu Kola, Ibisco, Lampone, Lapazio, Limone, Liquirizia, Melissa, Menta piperita, Menta spicata, Ortica, Rovo, Sandalo, Scutellaria, Tè del New Jersey, Trifoglio violetto, Zafferano.

OLI ESSENZIALI PER PITTA

Note di testa: Bergamotto Incenso Limone Lemongrass Limetta Arancio Wintergreen Note di cuore: Salvia Sclarea, Coriandolo, Aneto, Finocchio, Menta piperita, Menta verde, Curcuma Note di base: Cumino, Curcuma, Gelsomino, Mirra, Rosa, Sandalo, Estragone, Valeriana, Vaniglia, Vetiver

PITTA DALL'ESTETISTA

Clicca sul nome dei trattamenti per saperne di più.

Il soggetto di tipo Pitta ha una pelle spesso arrossata, soggetta a fenomeni visibili e violenti: può facilmente soffrire di acne, rossore diffuso, fragilità capillare, sofferenza con gli sbalzi di temperatura e reattività al contatto con le sostanze, infezioni. Per questa pelle è quindi indicato tutto ciò che mira a calmare e rinfrescare e disinfettare.

Rendi la tua pelle più equilibrata alle offese degli elementi con Fotobiostimolazione del Collagene.

La pulizia regolare della tua pelle sarà particolarmente importante: Pulizia del viso e Pulizia della schiena saranno da fare regolarmente ogni 3-4 mesi.

A seconda del tipo di reattività della pelle puoi completare la pulizia con un ciclo di trattamenti viso: Barakà, se hai la pelle reattiva e tendenzialmente allergica, Saumi se si manifesta arrossamento e sensibilità, Amana se si manifestano acne e brufoli.

Nel corpo si percepisce la necessità di detossinare, drenare, eliminare senso di affaticamento: poichè si soffre il caldo sono da evitare tutti i trattamenti caldi. Il drenaggio e la detossinazione totali si possono ottenere con un rilassantissimo Massaggio Ayurvedico, Senso di leggerezza e freschezza per piedi e gambe con Paira trattamento piedi, Massaggio plantare, Massaggio defaticante gambe, Mesis Pressoterapia usata senza infrarossi.

Altro punto debole: la pancia per la quale esiste il trattamento Hara, utile per aiutare tutti gli organi della digestione e sgonfiare la zona del ventre.

Una purificazione della pelle di tutto il corpo si può piacevolmente ottenere con Udvartana.

IL BEAUTY CASE DI PITTA

Clicca sui nomi dei prodotti per saperne di più.

Sotto la doccia. Solo una volta a settimana usa Sapone Marino massaggiandolo delicatamente per ottenere un buon effetto esfoliante. Tutti gli altri giorni puoi usare il Sapone di Aleppo che è consigliato anche per le pelli più problematiche. Non trascurare di idratare il corpo alla fine: puoi usare la Crema corpo al Burro di Cocco che offre una fresca e piacevole idratazione.

Attenzione in estate: il tuo microcircolo si danneggia col caldo: usa la Crema Defaticante Gambe per una intensa rinfrescata e tornare in pista.

SOS catastrofe? Per la maggior parte dei fenomeni più difficili la risposta potrebbe essere la stessa: l'olio essenziale di Tea Tree risponde a parecchi dei crucci dei soggetti Pitta: Herpes, eruzioni cutanee, micosi e suppurazioni, sudorazione eccessiva, follicoliti.

Curare il proprio viso sembra un'impresa, ma non lo sarà più coi prodotti giusti: strucca e detergi quotidianamente col Sapone di Aleppo e riequilibra il ph della pelle con Tonico spray.

Una coccola settimanale: dopo la detersione procedi con Crema Esfoliante Dolce e fatti una maschera col gel all'Aloe che è ottimo su tutti i tipi di pelle.

Le età spalmabili: fino a 20 anni è probabile che gli ormoni adolescenziali si mettano bene in mostra sul tuo viso e che l'eco di questo fiorire persista anche dopo lo sviluppo, in questo caso usa Formula regia 3 + Gel crema purificante di giorno e la sera gel all'aloe. Dai 20 ai 30 anni potrai fare affidamento sulla crema all'Avena, ideale per le pelli sensibili. Dai 30 anni in poi potrai sempre fare affidamento sull'olio di Rosa mosqueta e la Crema alla rosa Mosqueta per prevenire l'invecchiamento senza dimenticare la tendenza alle sensibilzzazioni. Dai 40 anni in su continua ad usare l'olio alla rosa mosqueta di sera e di giorno Formula Regia 5 (insieme al siero Formula regia 3)

#ayurveda #acne #aloe #aquifolium #avena #brufoli #bruxismo #cellulite #cherryplum #cosmesinaturale #cranial #decongestionare #decontratturante #detergente #dosha #fatica #follicolite #holly #hara #kundalini #malditesta #melaleuca #mesis #micosi #oak #pancia #pellereattiva #pellesensibile #pitta #pulizia #relax #rilassante #rosamosqueta #samudrawellness #saponealeppo #shirodara #teatree #terracielo #testa #trattamenticorpo #trattamentiviso #tonico #vene